La voce della memoria

In questa sezione sono raccolte le principali memorie di Givigliana. Derivano dall’attenzione e dall’amore di alcuni abitanti di questo magico villaggio, sospeso tra terra e cielo. Sono documenti spesso datati alcuni frutto di scansioni non sempre impeccabili, altri frutto di registrazioni audio, che permettono però di mantenere viva la memoria di Givigliana.
Gli autori di queste memorie sono Elìna (Zanier Evelina ved. Faleschini) e Pieri Pinčan o di vau (Pinzan Pierino).

Per quanto riguarda le memorie scritte sono di seguito proposti alcuni documenti relativi alle vicende del paese, ai racconti, alle leggende, in poche parole alla storia di Givigliana.

Memorie di Givigliana di Pietro D. Cella

Racconti e testimonianze di Elìna (Zanier Evelina ved. Faleschini)

Givigliana Racconti e Ricordi di Pieri Pinčan

Le testimonianze orali invece sono di seguito riportati con la seguente avvertenza: gli audio sono in lingua originale (dialetto di Givigliana) in modo che nemmeno la tipica parlata del posto possa cadere nell’oblio. Si rammenta poi di aspettare qualche secondo dall’avvio della registrazione (i file audio sono gli originali registrati da Pieri Pinčan).

Per chi fosse interessato ad avere copia delle registrazioni audio ci contatti qui.

 

Il preambolo.
Le origini.
I primi tempi.
La toponomastica.
Le case di Givigliana.
Le guerre.
I caduti in battaglia.
Il bosco di Givigliana.
Il bosco diviso.
Il consorzio del 1869.
I contenziosi confini tra Givigliana e Collina.
Collina e Givigliana.
La cappelletta di Miol.
La chiesa.
La canonica.
La pausa dei morti.
Il cimitero.
L’acquedotto di Givigliana.
La scuola.
La latteria.
Le associazioni.
Le famiglie.
I cognomi ed i nomi di famiglia.
I nomi di famiglia ed i soprannomi.
Elenco dei soprannomi.
I Gortana.
I De Antoni.
Le nascite.
I giochi.
La gioventù.
I canti ed il gruppo corale.
Le poesie dedicate a Givigliana dai forestieri.
I canti.
Breve storia del gruppo corale.
Tre canti di Givigliana.
Fidanzarsi e maritarsi.
La vita di ogni giorno.
Tradizione e religione.
La vecchiaia e la morte.
Al’è nassut a Gjviano (canto).
Quant ch’i foi… (canto).
Puntata della trasmissione Cirint Paiis dedicata a Givigliana.